Piante, poesia e arte nei giardini 

L'azienda Agricola e florovivaistica Magagnini nasce tra le colline della città di Recanati, dove incontra la poesia, l'arte e i profumi di un tempo, con l'obiettivo di sensibilizzare ed educare le nuove generazioni al rispetto della natura, attraverso la riscoperta dell'Ecosistema, agli approcci agro-botanici, al settore florovivaistico e alle tradizioni rurali del luogo. Essa propone una serie di percorsi didattici e ricreativi in cui i ragazzi possono stimolare le loro capacità sensoriali, psicomotorie e relazionali in lavori di gruppo, ossia una palestra vivace e variegata, piena di stimoli tattili, sonori e gustativi. Conoscere ed apprendere assieme la straordinaria biodiversità del luogo, attraverso l'osservazione e la sperimentazione sul campo guidati da Professori ed esperti del settore, dando vita a itinerari colorati e ricchi di nuovi profumi nella scoperta della Natura. Le principali attività proposte dall'azienda sono diverse:
 
Percorso dei cinque sensi: un percorso sensoriale tra le antiche varietà di piante presenti in Italia e nel mondo, riscoprendole e assaporandole attraverso l'uso, appunto, dei cinque sensi.

Laboratorio di guerrilla gardening: dove attraverso argilla, torba, foglie e semi, si possono realizzare delle vere e proprie bombe di semi da lanciare per diffondere il paesaggio di biodiversità.

Laboratorio di pittura creativa (flower painting): dove i colori sono dati dai fiori raccolti dai bambini dal campo e le tele sono poste in un vecchio piazzale smantellato nelle quali i bambini dipingono con le loro mani delle opere d'arte che, poi, con dei semplici reagenti biologici, cambiano colore.

Green Cake: realizzazione di mini "torte" fatte di un'unica pianta, il sedum, avvalendosi di contenitori piccoli e poco profondi nei quali seminare piantine unitamente a terriccio. Così facendo nel giro di una settimana si potrebbe avere a disposizione una mini Green Cake pronta da mangiare! Per avere a casa un piccolo vivaio vegetale da poter utilizzare sia in cucina e per proteggere le nostre amiche piante dagli sbalzi termici e dall'ustione superficiale delle radici dal sole.

Caccia al Tesoro: La caccia al tesoro si svolge in 4 squadre composta da circa 10 persone per ognuna. Ogni squadra ha un percorso a sé e caratterizzato da 5 tappe. La sua finalità è creare cooperazione/sinergia tra i partecipanti. Come in natura le piante sono in sincronia/collaborazione l'una con l'altra, dando vita a una sinergia vegetale, così anche i componenti delle squadre devono creare questa alchimia unione poter poi conquistare alla fine il tesoro, una piantina da portare a casa.

Giardino delle farfalle: un'aula didattica immersa nel verde in cui farfalle, insetti stecco e tartarughe si fondono alle innumerevoli piante e fiori commestibili per dar vita ad un laboratorio didattico in cui bambini possono osservare e toccare con mano i vari processi biologici di crescita, riproduzione e capacità di adattamento che questi piccoli amici hanno imparato ad evolvere per anni.

Percorsi storico-botanici: si tratta dei cosiddetti cammini lauretani, sentieri che un tempo collegavano la città di Loreto a Roma, e che una volta venivano percorsi quotidianamente dai pellegrini, ma che oggi sono ormai stati abbandonati ed in parte sotterrati. L'obiettivo è quello di riattivarli, renderli ripercorribili e pienamente fruibili dai cittadini collegandoli al centro storico recanatese; essi verranno, dunque, praticati come si faceva un tempo, o a piedi o attraverso l'uso di quadrupedi, quali asini, cavalli o muli.

Sinergie vegetali: cammino sinergico per conoscere i vari rapporti tra le piante e i vari insetti che possono avviare collaborazioni o battaglie per la sopravvivenza che sono alla base della realizzazione di un orto sinergico. Lotte per la sopravvivenza, appassionanti intrighi, tradimenti e amori cruenti in quello che possiamo definire uno dei teatri all'aperto più affascinanti che avete mai visto...il mondo vegetale! Foglie, sabbia e argilla sono questi alcuni degli ingredienti che conducono alla formazione di uno dei laboratori didattici più complessi del mondo vegetale.

Scoperta dei misteri del luogo: un viaggio immersi nella campagna recanatese percorrendo una strada romana e passeggiando tra i resti di un cimitero piceno e nutrendosi della fresca acqua di una suggestiva sorgente del 1700 vivendo ad occhi aperti quello che il poeta Giacomo Leopardi assaporava ogni giorno passeggiando nella sua campagna.

Fitodepurando: l'acqua, elemento fondamentale per la crescita delle piante, è alla base di questo percorso che vi condurrà alla scoperta delle varie specie acquatiche capaci di trasformare le sostanze tossiche disciolte in essa nei nutrienti necessari al loro sviluppo.

Land art: la natura è il più grande palcoscenico a cielo aperto che abbiamo, ed è la base sulla quale si sviluppa quest'arte che utilizza materiali semplici facilmente reperibili in essa per realizzare delle vere e proprie sculture viventi, cattedrali verdi realizzabili dalle piccole mani curiose dei bambini che le arricchiranno con il loro ingegno e creatività.

Riciclo creativo: nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma...questo è il principio sul quale si basa questo laboratorio; in esso vasi, tubi, reti e nastri sono solo alcuni degli ingredienti che fusi insieme alle piante e ai fiori e con un pizzico di fantasia si trasformeranno in veri e propri orti, giardini o laboratori da usare in casa o a cielo aperto.

INFO E PRENOTAZIONI:
Il fiore dei fiori - Poesia e arte nei giardini
C.da Duomo, 35/b - Recanati (Mc)
eventi@fratellimagagnini.com 

Tel. Ufficio: 3711085851
Alessandro: 3337425904

 
 
 

PHOTOGALLERY